Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Podenzana, Angeli: "Abbiamo fatto qualcosa di eccezionale"

Potenzialmente a un solo punto dalla capolista e con lo scontro diretto da giocare: "Non possiamo fare altro che accettare ogni decisione"

Podenzana, Angeli: `Abbiamo fatto qualcosa di eccezionale`
Seconda Categoria - Le possibilità di ripartire per i dilettanti sono veramente ridotte al lumicino. Per proclamare la conclusione anticipata e definitiva sembra manchi solo l'ufficialità degli organi federali che non arriverà prima dell'8 maggio, ma per chi era in lotta per il titolo come il Podenzana di mister Yuri Angeli non rimane altro che continuare a sperare, perchè chiudere così sarebbe veramente una beffa. Il tecnico dei "panigacci" però non si lamenta ed è pronto ad accettare qualsiasi verdetto.

Mister Angeli, a quanto pare la stagione dei dilettanti è prossima alla chiusura anticipata. Se questo sarà l'epilogo lo vedi come una sconfitta del movimento calcio o come una giusta e inevitabile prevenzione? "Anch'io penso che la stagione attuale, a malincuore, ormai non ripartirà, però come ho sempre detto, la salute viene prima di tutto e il riuscire a ritornare ad una vita "normale" senza divieti sarebbe una gran vittoria per tutti, campionato o meno. Certo il calcio è una grande valvola di svago per tante persone e modo di aggregazione, proprio per questo, se fossi nella Lnd, mi concentrerei per decidere il prima possibile come fare per promozioni e retrocessioni e poi mi concentrerei ancora di più al prossimo anno. Tantissime società dilettantistiche vanno avanti grazie alle feste paesane e agli sponsor e quest'anno, causa forze maggiore, vedranno ridotti di molto i loro bilanci. Io ho paura che tante società possano non farcela e la Lega deve fare in modo che questo non accada, con agevolazioni finanziarie. Tornando all'attuale stagione, noi non possiamo fare altro che accettare ogni decisione".

Se ne dicono molte su come potrà andare in caso di conclusione anticipata, ma probabilmete ogni soluzione non sarebbe a vantaggio del Podenzana: soprattutto se mandano su solo la prima in classifica per voi sarebbe una beffa, visto che potenzialmente siete un punto sotto e con lo scontro diretto in casa da giocare... "Certo, vista la classifica, il calendario, e le squadre in lotta per il titolo sarebbe stato un finale di stagione molto avvincente e forse irripetibile. Comunque va detto che se dovessero promuovere il Romagnano, anche se i giochi non erano chiusi, non si può gridare allo scandalo, perché a mio avviso ha dimostrato di essere la squadra più forte".

Con la società hai già parlato del prossimo anno? C'è fermezza di ripartire a prescindere? "Io sono sempre in contatto con la società che ha assicurato che il prossimo anno l'Atletico Podenzana sarà ai nastri di partenza. Il mio più grande desiderio sarebbe riuscire a ripartire con lo stesso gruppo e poter così rigiocarci sul campo quello che il destino non ci ha permesso".

Un commento dulla vostra stagione... "Ripetere una stagione come quella passata non sarà facile. Fino alla sosta forzata abbiamo fatto qualcosa di eccezionale, per me sarà sempre un bellissimo ricordo e non smetterò mai di ringraziare questo splendido gruppo di ragazzi, per le emozioni che mi hanno regalato. Non vedo l'ora di riabbracciarli tutti e perché no, magari programmare tutti insieme il nostro futuro e i nostri obbiettivi".

Giovedì 30 aprile 2020 alle 13:50:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Questo post è a cura della A.S.D. Sportivamente


Notizie Massa Carrara






Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News