Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 15.11 del 19 Novembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Pontremolese, Christian Spagnoli: «Squadra molto forte e messa bene in campo»

Il centrocampista però è obiettivo: «E' molto stretta... ci vorrebbero almeno 3 pezzi in più»

L'Intervista
Pontremolese, Christian Spagnoli: «Squadra molto forte e messa bene in campo»
Promozione - E' uno dei protagonisti di questo superlativo inizio di stagione della capolista Pontremolese 1919. Il forte centrocampista classe 1991 Christian Spagnoli (in foto col presidente Aprili) a Pontremoli ha fatto tutta la trafila delle giovanili, fino all'appordo in prima squadra, già in Promozione, a soli 17 anni, quando in panchina c'era l'indimenticabile Alfio Spagnoli. Via via è diventato un uomo e un giocatore sempre più importante nello scacchiere azzurro. In tutti questi anni solo in due stagioni, per motivi di lavoro, è sceso in Seconda Categoria nell'amata squadra del suo paese, la Filattierese, ma quest'anno non ha resistito al richiamo della categoria che gli compete ed è tornato in Promozione, accolto come sempre a braccia aperte dall'entourage dei presidenti Aprili e Filipelli.

Una Pontremolese super... ti aspettavi un inizio di campionato cosi? "Sicuramente non mi aspettavo di essere primo, però sapevamo di poter fare molto bene, visto le qualità della squadra, l'intensità del lavoro svolto da agosto ad oggi e le motivazioni di ogni giocatore. Siamo un gruppo forte e unito, certo per continuare a difendere il primato c'è da migliorarsi ancora tanto in molti aspetti e speriamo la fortuna ci aiuti, visto gli inconvenienti di domenica scorsa (infortuni), in quanto non siamo una rosa lunghissima".

Sei stato a Pontremoli in molte stagioni e con diverse gestioni. Quest'anno della società si parla molto bene. Ha qualcosa in più rispetto alle precedenti? "Della società precedente del presidente Rizzi non posso che parlarne bene. In tutti gli anni che ho passato con loro non mi hanno fatto mancare niente. Questa nuova è da poco tempo che c'è, quindi è presto per tirare le somme. Di certo sono entrate figure nuove, aiutate da dirigenti della precedente, persone molto appassionate di calcio, vogliose di fare bene e piene di entusiasmo. Ad oggi stanno lavorando bene e dimostrano ogni giorno di volersi migliorare sempre più, sotto ogni profilo".

A livello di rosa, questa è la piu forte Pontremolese un cui hai giocato? "Credo che negli anni precedenti abbiamo avuto buone squadre, questa rosa è molto forte e messa bene in campo grazie anche al lavoro del mister. Come dicevo prima è molto stretta, quindi per cercare di vincere ci vorrebbero almeno 3 pezzi in più".

Dopo le stagioni in Seconda Categoria, hai avuto problemi a riprendere il ritmo della Promozione? "Di certo i ritmi sono molto diversi, sto lavorando bene da agosto, ora si iniziano a vedere i risultati. Per arrivare al top c'è comunque da lavorare".

Chiudiamo con la Seconda Categoria. Come valuti la posizione in classifica della Filattierese? "Dispiace perché non è la posizione che meritano. Sono una buona squadra e personalmente sono legato ad alcuni mieri ex compagni. Mister Cassiani avrà da lavorare, ma sono sicuro che alla fine riuscirà a venirne fuori".
Giovedì 8 novembre 2018 alle 13:04:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Questo post è a cura della A.S.D. Sportivamente


Notizie Massa Carrara





FOTOGALLERY


















Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News