Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 20.07 del 16 Novembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Serricciolo, Matteo Taricco scopre le carte: "Capitani, giocatore fondamentale"

Il direttore saluta mister Andreazzoli, ufficializza Capitani e fa il punto su obiettivi e mercato: “Arrivare ai play off e giocarsela...”

Serricciolo, Matteo Taricco scopre le carte: `Capitani, giocatore fondamentale`
Prima Categoria - Non si nasconde il direttore sportivo del Serricciolo Matteo Taricco. Lo scorso anno gran parte del torneo in testa e poi delusione nel periodo decisivo del campionato. Quest’anno le ambizioni devono essere più importanti e i “Galletti” devono avere la maturità giusta per rimanere nei piani alti tutta la stagione: cambio in panchina e mirata campagna acquisti, la rosa sicuramente è da vertice.

Direttore, tanti cambi in vista della stagione 2018/19. Come avete operato?

In primis c’è stato il cambio dell’allenatore: Andrea Andreazzoli con Paolo Bertacchini. Paolo conosce molto bene Serricciolo perché é stato, di fatto, il mister che li ha portati dalla Terza alla Prima Categoria per poi andare a fare esperienze in Eccellenza e Promozione. Oggi è tornato con la voglia e l’ambizione di fare qualcosa di importante. Conosciamo tutti la sua grinta che trasmetterà alla squadra.

Cosa hai da dire su Andreazzoli?

Andrea ha fatto tre anni e mezzo dove ha dimostrato tutto il suo immenso valore come mister e come ragazzo; ha fatto crescere diversi giovani e conquistato una promozione. A Serricciolo di lui si parla e si parlerà sempre benissimo perché ha lasciato qualcosa a ciascuno di noi.

Passiamo alla squadra. Novità di mercato?

Per quanto riguarda la squadra approfitto per ufficializzare il centrocampista Andrea
Capitani
che sono sicuro per noi sarà un giocatore fondamentale. É sempre stato un mio pallino e finalmente quest’anno dopo tanto siamo riusciti a portarlo con noi.
Come sapete, dal Magrazzurri sono arrivati quattro giocatori importanti, quali il difensore Nicolo Manenti, classe '91 che non ha bisogno di presentazioni, Matteo Mameli, '96 centrocampista mancino scuola Spezia, Massimo Mencatelli, '91 che finalmente torna dopo esperienze importanti, ed il fantasista Lorenz Shquypi '94 giocatore che deve fare la differenza per la sua classe. Inoltre sono arrivati Emiliano Di Benedetti, '97 dalla Massese che seguivamo da tempo, Luca Francini, '92 altro ritorno dalla Fivizzanese che con Bertacchini aveva fatto molto bene e Matteo Michelucci, esterno ‘99 in arrivo dal Romagnano.


Chi sono i giocatori che avete confermato?

In primis il capitano della squadra Tonelli che a soli 22 anni ha dimostrato di meritare un ruolo così delicato per bravura e serietà, il coetaneo e suo compagno di reparto Buo, con il quale forma una coppia tanto giovane quanto forte. Il nostro Bomber e capocannoniere del campionato Iardella, che con i suoi 23 gol merita di essere considerato uno dei migliori bomber in circolazione, Tavoni, Marchionna, Martino Gerali, Lombardi M, Lombardi G, Perini, Lisi,Vassallo e alcuni giovani della Juniores che saranno aggregati.

Per Tommaso Sbardella c’è un discorso a parte perché i suoi progetti per la vita sono molto più importanti del Serricciolo. Spero che rimanga con noi anche part time finché ne avrà la possibilità e la voglia; ne approfittiamo per congratularci con lui per il sua freschissima laurea in giurisprudenza. Ringrazio inoltre tutti i ragazzi che non sono più con noi perché si sono dimostrati ottimi giocatori per impegno e serietà.


Quale ambizioni avete per il prossimo anno?

In ogni campionato ci sono delle variabili che non si possono prevedere, l’anno scorso siamo stati 27 giornate in zona play off e nei primi due posti per buona parte del campionato per poi arrivare di fatto undicesimi anche se a 4 punti dagli spareggi. Onestamente non mi piace nascondermi e l’ambizione è quella di arrivare ai play off e giocarsela. Prendere dei giocatori importanti come abbiamo fatto vuol dire anche smettere di pensare in partenza sempre e solo alla salvezza. L’anno scorso, anche se poi ci sono stati dei risultati negativi nel ritorno, abbiamo dato segnale che il Serricciolo può essere protagonista.
Venerdì 13 luglio 2018 alle 12:34:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Questo post è a cura della A.S.D. Sportivamente


Notizie Massa Carrara







Sondaggio

Sei favorevole o contrario all'erogazione del reddito di cittadinanza per i più poveri?

















Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News