Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 20.07 del 16 Novembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Montignoso F.C: Chiaramonti e il "sogno di una notte di mezza estate"

Il forte attaccante si sposa alla filosofia di Gassani: "Conta la squadra non il singolo"

Montignoso F.C: Chiaramonti e il `sogno di una notte di mezza estate`
Eccellenza - Utilizzando una frase shakespeariana Nicolò Chiaramonti, per la nuova società di Montignoso, rappresentava il "sogno di una notte di mezza estate". La storia insegna che alle volte i sogni possono diventare realtà e infatti alla presenza dello staff maggiore rossoblu capitanato dal presidente Nepori è avvenuta la fatidica stretta di mano che ha sancito l'approdo in rossoblu del bomber di Pescia.

Chiaramonti Nicolò, classe '95 attaccante centrale è cresciuto nelle giovanili del Pisa, per poi disputare sotto gli ordini di mister Maneschi una gran stagione in quel di Montecatini. Poi Camaiore e Ponte Buggianese in Eccellenza. Ritrova mister Gassani con il quale aveva lavorato ottimamente in quel di Camaiore. Basti pensare che dopo l'esonero del mister e il taglio di Chiaramonti la squadra precipito retrocedendo direttamente.

Di seguito le parole del team manager Nani: "Come società siamo davvero felici per questo innesto che va a migliorare un reparto avanzato che l'anno scorso era deficitario. Trattativa difficile e lunga, visto le richieste che il ragazzo aveva, ma che è andata a buon fine grazie all'esperienza e alla competenza del direttore Meazzini e soprattutto grazie alla volontà del calciatore che aveva il desiderio di tornare a lavorare con mister Gassani. È un attaccante giovane e forte e siamo convinti che sia il piede giusto per la nostra scarpa".

Di seguito le parole di Chiaramonti: "Sono molto felice di essere arrivato al Montignoso. Fin da subito ho avvertito da parte dei dirigenti la forte volontà di prendermi. Sono arrivato in un società seria ed organizzata e la semplicità dei dirigenti mi ha particolarmente colpito in positivo. Non nego che sulla mia scelta abbia pesato e molto la presenza di mister Gassani, l'unico allenatore che ha creduto in me e con il quale ho sempre espresso il mio massimo potenziale. Non sono abituato a fare promesse. Devo pensare a lavorare sodo, a seguire alla lettera le indicazioni del mister, a mettermi a completa disposizione della squadra, perché per il mister conta la squadra non il singolo. Ho grandi motivazioni e farò di tutto per ripagare la fiducia del mister e della società ".
Sabato 14 luglio 2018 alle 12:27:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Questo post è a cura della A.S.D. Sportivamente


Notizie Massa Carrara







Sondaggio

Sei favorevole o contrario all'erogazione del reddito di cittadinanza per i più poveri?

















Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News