Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 08.09 del 24 Gennaio 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Coppa Italia ancora a Massa Carrara, Antonioli: «Un risultato strepitoso»

«Al triplice fischio ho pensato a come sarebbero stati contenti il mio amico Paolo Deste e il papà di Samuele Calcagno»

Coppa Italia ancora a Massa Carrara, Antonioli: «Un risultato strepitoso»
Eccellenza - Un successo importantissimo per la San Marco Avenza e per tutta la provincia di Massa Carrara. La vittoria della Coppa Italia di Eccellenza da parte della squadra di mister Turi ha fatto partire col vento in poppa il nuovo anno del calcio nostrano, di cui il presidente della delegazione provinciale FIGC Andrea Antonioli è il principale rappresentante. Nel discorso di fine anno Antonioli si era dichiarato molto soddisfatto dei risultati raggiunti nel 2019 dalle "nostre" squadre, mettendo in rilievo il successo della stessa Coppa Italia da parte del Montignoso Football Club dell'ex mister Gassani, ora alla Massese. Con la vittoria di ieri il trofeo arriva per la seconda volta consecutiva a Massa Carrara, un evento senza precedenti, a dimostrazione che nonostante le mille difficoltà che sta attraversando la nostra provincia, nel calcio i "migliori" siamo ancora noi.

Contattato dalla nostra redazione il Presidente ha commentato come segue:

"È stata una gioia immensa vedere alzare ancora una volta la coppa al cielo da una società della nostra provincia, dopo la vittoria del Montignoso dell'anno scorso. Non pensavo che una nostra società ripetesse subito questo importante risultato e invece la San Marco Avenza è riuscita nell'impresa. Per la nostra "provincia pallonara" è veramente una risultato strepitoso.

Sono contento anche delle belle parole che ho letto nei quotidiani locali da parte dell'assessore allo sport del comune di Carrara, parole importanti per la dirigenza della San Marco, ma anche per tutte le società del comune.

Per quanto riguarda i complimenti ai dirigenti, collaboratori e tecnici della San Marco Avenza, glieli faccio ogni volta che li vedo, perché stanno facendo qualcosa di grandioso, basta vedere il numero di iscritti che hanno nel settore giovanile. Il primo complimento va ovviamente a mister Turi, persona molto preparata e umile.

Un grande abbraccio poi ai numerosi sportivi che erano presenti a Firenze, e hanno gioito al triplice fischio: in quel momento ho pensato a come sarebbero stati contenti di questa vittoria il mio amico "Paolo Deste" e il papà del ds Samuele calcagno, deceduto a soli 61 anni pochi mesi fa".
Venerdì 10 gennaio 2020 alle 14:15:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Questo post è a cura della A.S.D. Sportivamente


Notizie Massa Carrara







Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News