Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 08.02 del 20 Settembre 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Toto allenatori, scopriamo le carte

Vediamo tutte le possibili panchine di Prima e Seconda Categoria per la stagione 2019/2020

Toto allenatori, scopriamo le carte
Dilettanti - Sono passate solo due settimane dalla ultime gare della stagione 2018/2019, ma il lavoro delle società non conosce sosta. In questi primi giorni di giugno vari gli avvicendamenti o le conferme, già ufficiali e non, nelle panchine di Prima e Seconda Categoria, con molti nomi noti e altri nuovi.

Partendo dalla Prima Categoria, nell'attesa di conoscere quale sarà il proprio destino (se in Prima o in Promozione) il Serricciolo ha blindato mister Bertacchini e non poteva essere altrimenti, visto quanto di buono fatto quest'anno. Più complicata la situazione del Don Bosco Fossone: mister Gianluca Lazzini, arrivato al posto di Incerti nel finale di stagione, sembrava scontato rimanesse ma negli ultimi giorni pare che le probabilità si siano ridotte al lumicino. Dalle ultime notizie si dice che la società potrebbe aver deciso per una soluzione interna, promuovendo in prima squadra l'allenatore della Juniores Tavarini. Un'altra ipotesi potrebbe essere un ritorno di Luca Mosti, forte di una strepitosa vittoria del campionato Allievi regionali col Forte Dei Marmi.

Scendendo in Seconda Categoria, complicato il discorso Tirrenia che prima di scegliere il coach deve capire se iscrivere la squadra o meno al prossimo campionato. In questi giorni la società si riunirà per valutare se ripartire o continuare solo con il settore giovanile. Nel caso ripartisse la società di Via Dei Lecci potrebbe chiamare a colloquio lo stesso Luca Mosti o potrebbe puntare a un ritorno in panchina del grande Alessio Mosti che negli ultimi anni ha intrapreso una invidiabile carriera nella musica. A Romagnano dovrebbe essere confermato mister Alberti, non è ancora dato al 100% ma le possibilità nelle ultime ore sono altissime. Se il bravo mister non dovesse rimanere l'autore del miracolo di Ricortola Rossano Brizzi sarebbe la validissima alternativa, staremo a vedere. Passando a Ricortola, il primo nome è l'ex giocatore della Carrarese e allenatore delle giovanili della San Marco Avenza Davide Ratti. La società neroverde ritiene l'ex idolo della curva gialloazzurra il profilo giusto, ma voci di corridoio dicono anche che ultimamente è passato in Via Delle Pinete anche l'esperto Aldo Poggi. Nel caso nessuno dei due dovesse trovare l'accordo la terza alternativa potrebbe essere un allenatore emergente fresco di patentino, il cui nome per ora è top secret.

Spostandoci "oltre la Foce" sembrerebbe che il "Ferguson" della Fossa Sergio Bigarani (Atletico Carrara) abbia deciso di passare in società e di liberare il posto in panchina: tra i molti pretendenti in pole position senza dubbio allenatore della Juniroes, che tanto bene ha fatto nelle ultime due stagioni, Michele Dati. Dopo qualche anno nelle giovanili l'ex bomber dal piede vellutato sembra pronto per la prima squadra, si aspetta l'ufficialità. Per quanto riguarda la neopromossa Attuoni Avenza, super confermato il benvoluto Augusto Secchiari che avrà l'arduo compito di mantenere la categoria.

Grande movimento in Lunigiana. Partendo da chi meglio ha fatto in stagione, ancora vuota la panchina di Monzone. La società granata, guidata quest'anno dalla coppia Gualfi-Montani, ha deciso di cambiare e sta puntando su allenatori di assoluto livello. Il primo nome della lista è il massese ex Serricciolo Andreazzoli ma è dura che questi sia disposto ad allenare ancora lontano da casa. Rumors parlano di un nome di rilievo quale l'ex Sarzanese Tiziano Veronica, altro mister che potrebbe alzare il livello tattico della squadra. La Fivizzanese scommette sui forze fresche e chiama al timone una vecchia conoscenza del calcio lunigianese, il neo mister appena patentato Marco Mencatelli (foto), detto il condor. Mencatelli è al primo anno di allenatore ma è molto preparato e conosce bene l'ambiente e per questo è stato votato all'unanimità del consiglio mediceo. Passando al Podenzana promosso a pieni voti mister Juri Angeli che è stato confermato per lanciarsi in una stagione dove i "panigacci" vorranno essere protagonisti. Altra situazione complicata la sta vivendo il Filvilla: in quel di Villafranca urge una riorganizzazione societaria, addirittura i più pessimisti paventano anche la possibilità della non iscrizione. Risolti i disordini, il primo nome è sicuramente Albareni che sarebbe dunque confermato. A Filattiera, dopo l'ottimo lavoro che ha salvato la squadra, Tiziano Cassiani si ferma; al suo posto con ogni probabilità Alessandro Maurelli, ex Torrelaghese, voglioso di dimostrare dopo la sfortunata parentesi versiliese. Infine il Monti che, dopo il colpo di reni e salvezza raggiunta ai playout, ha confermato Luigi Della Zoppa, subentrato nel finale di stagione ad Andrea Bartolini.
Lunedì 10 giugno 2019 alle 15:32:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Questo post è a cura della A.S.D. Sportivamente


Notizie Massa Carrara







Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News