Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 13.04 del 27 Maggio 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Juniores Provinciali, Capiferri: “Spero che promuovano noi e il Camaiore”

Il tecnico delle Pontremolese spera nella promozione: “Differentemente alle nostre previsioni staremo alle nuove disposizioni dei nostri organi federali”

Juniores Provinciali, Capiferri: “Spero che promuovano noi e il Camaiore”
Calcio Junior - Mercoledì 20 maggio c’è stato il Consiglio Federale che ha annullato tutti i campionati dilettanti, come da previsione. Domani si saprà in che modo, se ci saranno promozioni o retrocessioni, playoff oppure tutto da rifare, cosa che sicuramente farebbe male alle prime in classifica.

In questo contesto parliamo del campionato della Juniores Provinciale che fino al giorno della sospensione aveva visto come protagoniste i lunigianesi di Pontremoli e i lucchesi della Polisportiva Camaiore con un buon margine di punti sulle inseguitrici Serricciolo e Sporting Pietrasanta. Le due di vertice divise da soli due lunghezze in virtù del big-match dell’ultima giornata, utile prima dell’emergenza sanitaria al “Lunezia” dove gli ospiti in piena zona Cesarini hanno compiuto il colpaccio, vanificando la possibilità agli azzurri di allungare a +7.

Il mister azzurro Riccardo Capiferri analizza il periodo

Mister cosa pensi della sospensione definitiva? “Penso che sia giusto, soprattutto per quanto riguarda la salute dei ragazzi. Il calcio è uno sport fantastico ma va fatto nella massima sicurezza. Speriamo che questo periodo di stop serva a tutti per fare un esame di coscienza per poi ripartire tutti più sereni e più carichi.

Come avete passato questi mesi di inattività? ”In questi mesi sono stato a stretto contatto con i miei ragazzi nel gruppo wathsapp, ci sentiamo quasi tutti i giorni, d’altronde tengo a precisare che siamo una grande famiglia”.

Per quanto riguarda il tuo campionato come è stato, come sarà il prossimo? ”“Il nostro campionato è stato fantastico, la prima parte bene, battuta d’arresto all’undicesima giornata contro lo Sp.Pietrasanta. Da quello stop grande cavalcata con dieci successi consecutivi, ottenute con ottime prestazioni dove tutta la rosa a disposizione ha avuto lo spazio per dimostrare il valore di tutti i giocatori. Speravamo di vincerlo ma è andata così: il gruppo è eccezionale, partito da agosto con tanta motivazione, è riuscito a trascinare una intera città e tutti gli sportivi della Lunigiana e non. A mio avviso nulla è perduto, il campo fino al 29 febbraio ha certificato il nostro primo posto, con uno score a dir poco invidiabile diciassette vittorie, due pareggi e due sconfitte tutte interne. Miglior attacco del girone con la bellezza di 91 centri, terzo reparto difensivo meno perforato con 27 reti, questo gruppo ha sempre lavorato con tanta voglia e passione, sembravano dei veri professionisti. Da questo gruppo che è un buon serbatoio per la prima squadra ci sono diversi ragazzi che in prospettiva sposeranno la causa di un trampolino come il campionato di eccellenza, campionato conquistato la scorsa stagione con merito. In queste settimane si leggeva di tutto ma in definitiva nulla di vero è emerso, con quali criteri sarebbe finita la stagione e come sarebbe stata la nuova prospettiva, Finalmente venerdi conosceremo le decisioni della Lega.

Cosa ti auspichi ”A mio giudizio spero che promuovano noi ed il Camaiore al Regionale, in fin dei conti c’è lo meritiamo entrambe. Differentemente alle nostre previsioni staremo alle nuove disposizioni dei nostri organi federali. Infine ribadisco, la cosa più importante la salute di tutti, dopo viene lo sport, se a fine estate ricominceremo a ritornare in campo vorrà dire che tutto, o quasi, tornerà alla normalità, compresa la scuola per i ragazzi”.
Giovedì 21 maggio 2020 alle 07:54:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Questo post è a cura della A.S.D. Sportivamente


Notizie Massa Carrara






Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News