Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 22.04 del 13 Dicembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Calcio Junior, Stefano Pardini fa chiarezza su Accademia del Calcio e Cantera Massese

L'ex portiere di Perugia e Carrarese fa anche il punto su Serie C, Serie D e situazione campi

L'intervista
Calcio Junior, Stefano Pardini fa chiarezza su Accademia del Calcio e Cantera Massese
Calcio Junior - In esclusiva l'intervista all'ex portiere Stefano Pardini che, dopo un'invidiabile carriera tra i professionisti e 4 stagioni come vice di mister Bracaloni alla San Marco Avenza, si è buttato nel mondo Scuola Calcio, fondando la Scuola di Tecnica Accademia Del Calcio e collaborando nella neo nata Cantera Massese.

Accademia del Calcio del Cantera Massese, facciamo chiarezza...

"L'Accademia Del Calcio e la Cantera Massese sono due associazioni sportive distinte e separate. Sono però anche in stretta collaborazione, come approccio di insegnamento e gestione della tecnica individuale. Puntualizzo che la Cantera è una scuola calcio, mentre l'Accademia è una scuola di tecnica individuale. Spesso però si fa confusione, proprio perchè la Cantera si allena nello stesso centro (con orari e giorni diversi) e usa la stessa metodologia di allenamento, cioè tecnica coordinativa con approccio al dominio palla, per i giocatori, e attacco palla e tecnica in generale, per i portieri".

"Ciò che è importante capire è che l'Accademia Del Calcio è al servizio di tutte le scuole calcio della provincia, copresa ovviamente la Cantera, per dare supporto tecnico a tutte le società che vogliono migliorare il bagaglio tecnico di giocatori e portieri. Il nostro auspicio non è solo la collaborazione tra Accademia e Cantera, ma tra Accademia e molte altre scuole calcio della provincia. Ciò comunque accade già perchè nell'Accademia abbiamo ragazzi che vengono da moltissime società".

E lo staff è lo stesso?

"No assolutamente. Per l'Accademia ci sono i fondatori, cioè io, Lorenzo Benassi e Gabriele Ricci con gli istruttori Giampaolo Pinna, Simone Cattani, Luca Dodaro e Tenerani Nicola. Per la Cantera Massese, che ha le annate 2013, 2012, 2011, 2010, ci sono Marco Puppi, Graziano Benedetti, Nicola Benedetti e la dott.ssa Claudia Dazzi. Aggiungo che con l'Accademia abbiamo aperto un centro anche a Spezia, alla Pianta 310, già partito e attivo".

Passando al calcio dei grandi, cosa pensi delle differenti situazioni delle due società Carrarese e Massese?

"La Carrarese può vincere il campionato, è allenata da un grande mister, ha una squadra di alto livello, l'unica cosa che dispiace è che in questo momento non abbia la propria "casa" dove i tifosi possono dare il valore aggiunto".

"La Massese è partita da zero e i tifosi hanno fatto un capolavoro, per cercare di mantenere la squadra in Serie D. Senza gli Ultras probabilmente la Massese non ci sarebbe neanche. Questa nuova proprietà sta cercando di risollevarla. Da Massese mi sento tranquillo, perché hanno un allenatore di grande livello".


Cosa ne pensi della situazione campi?

Credo fermamente che le strutture debbano essere migliorate. Se vogliomo tornare ad essere una provincia importante a livello sportivo, servono impianti all'avanguardia. Questo è un dato di fatto che amministrazioni comunali e società devono tenere ben presente".
Sabato 13 ottobre 2018 alle 14:04:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Questo post è a cura della A.S.D. Sportivamente


Notizie Massa Carrara




















Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News