Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 17.44 del 29 Maggio 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Il Città di Massa torna alla vittoria in campionato

I bianconeri faticano ma vincono per 5-3 contro l'Olimpia Regium. Tripletta del rientrante Garrote insieme alla reti di un ottimo Borges e di Ziberi

Calcio a 5
Il Città di Massa torna alla vittoria in campionato
Calcio a 5 - CITTÀ DI MASSA 5-3 OLIMPIA REGIUM REGGIO EMILIA (3-1 p.t.)

Città di Massa: Dodaro, Quintin, Borges, Ziberi, Lari, Manfredi, De Angeli, Garrote, Berti, Bertoldi, Cattani, Nobili. All. Garzelli

Olimpia Regium Reggio Emilia: Nutricato, Daitoku, Edinho, Ben Saad A., Aieta, Ben Saad K., Guandeline, Santoriello, Marzano, Bonini, Iemmi, Hassanein. All. Margini

MARCATORI: 2'06'' p.t. Borges (M), 4'56'' Daitoku (OR), 11'21'' Garrote (M), 18'15'' Ziberi (M), 4'07'' st Garrote (M), 15'42'' Aieta (OR), 18'39'' Ben Saad (OR), 19'17'' Garrote (M)

AMMONITI: Cattani (M), Guandeline (OR)

ESPULSI: Guandeline (OR)

ARBITRI: Vincenzo Cammarano (Nichelino), Francesco Barretta Perrotta (Pinerolo) CRONO: Giuliano Gioviale (La Spezia)

Massa- Il Città di Massa fatica più del previsto contro l'ultima della classe, l'Olimpia Regium Reggio Emilia, ma strappa un'importante vittoria per la conferma del quarto posto in classifica, davanti al pubblico di casa.

La squadra di Garzelli, oggi in divisa verde, parte subito forte e schiaccia la formazione emiliana nella propria metà-campo. E dopo 2 minuti è Borges a concretizzare con la rete del vantaggio, dopo aver sfiorato la porta in due occasioni, sugli sviluppi di un calcio d'angolo battuto da Ziberi che si era visto negato, qualche secondo prima, la gioia del gol grazie a un grandioso salvataggio sulla linea di Aieta.

La partita, in totale controllo dei padroni di casa, sembrava indirizzata verso una facile gestione del risultato, ma il numero 8 emiliano, Daitoku, sfrutta un'indecisione di Dodaro per segnare l'insapettato 1-1. Da quel momento gli ospiti prendono coraggio e la partita si complica non poco per gli uomini di Garzelli che, dopo aver salvato il risultato con il miracolo di Dodaro su un tiro di Ben Saad, riescono a riportarsi in avanti con il gol più atteso: quello di Garrote. Lo spagnolo, rientrato oggi da un infortunio che lo aveva tenuto lontano dai campi per qualche settimana, segna libero sul secondo palo dagli sviluppi di una rimessa laterale; assist di Quintin.
Il 2-1 restituisce sicurezza ai padroni di casa che a 2 minuti dall'intervallo trovano un altro gol con Ziberi che recupera una palla persa qualche secondo prima e serve Lari. Il numero 32 mette a sedere Guandeline e chiude il triangolo con il macedone che a porta vuota non può sbagliare.

Il secondo tempo inizia con il Città di Massa che controlla il doppio vantaggio, senza rischiare sulle fimmate avversarie e dopo 5 minuti è di nuovo Garrote a segnare il suo secondo gol della giornata, ancora servito da Quintin dagli sviluppi di una rimessa..
L'Olimpia non riesce a reagire subito, ma con il portiere in movimento e il Città di Massa autore di qualche giocata frettolosa di segnare un altro gol, trova di nuovo fiducia e segna con Aieta, il migliore dei suoi, con un tiro da fuori. Decisiva la deviazione di Ziberi per spiazzare Dodaro.
La partita si accende, i massesi sono in difficoltà nel contenere le avanzate dell'Olimpia, ma quando Garrote si invola da solo verso la porta e Guandeline lo attera , l'arbitro mostra il cartellino rosso al numero 4 granata e la partita sembra di nuovo chiusa. Ma incredibilmente, a 1'20'' dal termine, con uomo in meno, gli emiliani riescono a trovare il gol del 4-3 che spaventa il pubblico del PalaOliveti prima che Garrote sigli la tripletta personale e il gol del definitivo 5-3 che consegna la vittoria ai bianconeri. Terzo assist di Quintin.

Insomma, una partita piena di emozioni e colpi di scena tra due neopromosse. Il Città di Massa concede troppo a una squadra, sì ultima in classifica, che però una volta preso il coraggio necessario sa fare male. Sicuramente mister Garzelli avrà qualcosa da rimproverare ai suoi negli spogliatoi, ma la notizia più lieta della giornata è il ritorno di bomber Garrote. Il numero 10 spagnolo sale a quota 22 reti stagionali e trascina, come suo solito, la squadra alla vittoria. Le sue giocate e i suoi gol potranno essere l'arma in più del Città di Massa che, in attesa dei risultati dagli altri campi, si gode un'altra settimana al quarto posto in classifica e avvicina l'obiettivo salvezza.
Sabato 11 gennaio 2020 alle 17:10:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Questo post è a cura della A.S.D. Sportivamente


Notizie Massa Carrara






Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News