LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 22.35 del 17 Dicembre 2017

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Seconda edizione di POP EAT | Nutriamo il Borgo

Sabato 19 e domenica 20 agosto a Castelnuovo Magra

Seconda edizione di POP EAT | Nutriamo il Borgo
Lunigiana e Apuane - Sabato 19 e domenica 20 agosto a partire dalle 17:00, il centro storico di Castelnuovo Magra (La Spezia) si animerà con gli appuntamenti della seconda edizione di POP EAT | Nutriamo il Borgo.
Dopo il successo della prima edizione, il Festival ritorna con grandi novità: maggior numero di produttori ed artisti, eventi e performance musicali, ospiti illustri del panorama nazionale e una radio ufficiale del Festival.

Ideato e progettato da Orianna Fregosi (Creative Food Heritage), sponsorizzato e promosso dal Comune di Castelnuovo Magra, POP EAT|Nutriamo il Borgo unisce la cucina tradizionale ligure e della Lunigiana alle le arti visive, alla ricerca artistica e alla convivialità.
Anche quest’anno i proprietari delle abitazioni del centro storico metteranno a disposizione atrii, giardini e locali sfitti che ospiteranno punti ristoro con i piatti e sapori della tradizione culinaria locale. Gli stessi fondi saranno anche location per eventi culturali che spazieranno dalle esposizioni fotografiche, alle mostre di illustrazione, scultura e arte contemporanea, ai laboratori sul cibo e reading per bambini, dai talk in cui verranno intervistati professionisti del mondo del food, alle conversazioni sulle tematiche dell’arte, oltre a numerosi eventi ed originali appuntamenti musicali e performance.

Durante le serate del 19 e 20 agosto il borgo di Castelnuovo Magra assumerà l’aspetto di una galleria d’arte a cielo aperto, grazie alle numerose mostre ospitate negli spazi del centro storico e agli allestimenti site specific dislocati lungo le vie del borgo. Sarà infatti possibile gustare i piatti del festival comodamente seduti in spazi realizzati con materiali di recupero come i pallet ma anche grazie agli arredi in stile vintage e country chic messi a disposizione dal negozio sarzanese Piccolo Scrigno Antichità.
I ristoratori e le realtà gastronomiche coinvolte nella preparazione di alcuni piatti della tradizione saranno di più rispetto alla prima edizione, proprio per offrire una proposta gastronomica ancor più variegata. Nella proposta culinaria di quest’anno si è guardato con maggiore attenzione alla tradizione nominando alcuni piatti in dialetto, come i tordei, i ravioli alla castelnovese, la panzanella (pan de galea) e la kizoa (focaccia con la salsiccia), ma ci saranno anche nuovi produttori che porteranno a POP EAT 2017 altri piatti della tradizione come il baccalà in agrodolce e i totani ripieni. Un occhio di riguardo anche per i più piccini che da quest’anno, oltre ai due laboratori realizzati uno il sabato e uno la domenica con a tema il cibo e l’artigianato, avranno uno spazio fisso ed un menù a loro dedicato. Sarà infatti allestita in Piazza Querciola un’area bambini nella quale sarà possibile acquistare centrifughe di frutta fresca, mangiare e divertirsi ascoltando e leggendo favole.
Non solo i produttori, ma anche gli artisti coinvolti saranno di più. L’artista e direttore artistico di Res Comunicazione Alfio Antognetti realizzerà una mostra installazione all’interno dell’Oratorio dei Bianchi dal titolo Lo Scranno di Carlo Magno – Hagia Sophia 8#, continuazione del ciclo di opere bi e tridimensionali che venne esposto per la prima volta alla Spezia nel 2007. Un’opera che si traduce come la continuazione dei suoi precedenti lavori e che durante la serata di sabato verrà raccontata durante il talk Conversazione sull’opera.
Per la seconda edizione, l’illustratrice Gloria Ferrari realizzerà i Prototipi Take Away e una serie di gadget rappresentanti la forchetta di Pop-Eat, realizzati in edizione limitata.
Oltre alla tematica del cibo, il percorso visivo coinvolgerà quest’anno anche la tematica del viaggio, garantendo un’offerta culturale coerente con l’esposizione fotografica di Bruce Chatwin, Il viaggio continua, contemporaneamente in mostra alla Torre dei Vescovi di Luni.
Per l’occasione, alcuni artisti invitati al festival presenteranno una serie di lavori incentrati sulla tematica del viaggio. Viaggio inteso, non solo come spostamento fisico da un luogo ad un altro, ma anche come percorso emotivo, di crescita e talvolta passaggio dalla dimensione onirica a quella della realtà. Saranno quindi visitabili le mostre di illustrazioni e scultura Viaggio nel mondo dell’infanzia e Il viaggio del sogno delle due artiste argentine Veronica Fonzo e Flavia Robalo, residenti alla Polveriera di Pietrasanta. Nella mostra fotografica del genovese Francesco Zoppi saranno esposte una serie di immagini tratte dal progetto The Codfish Tale, un libro affascinante quanto educativo che descrive il viaggio del baccalà dalla Norvegia ai nostri piatti.
Sempre legati alla tematica del viaggio, saranno esposti, in uno degli spazi del centro storico, l’installazione MAPPE e i prodotti di artigianato artistico I DID IT MY WAY, lavori realizzati dalla comunità di ragazzi migranti ospitati presso il Comune di Castelnuovo Magra, in sinergia con gli artisti del corso di terapeutica artistica dell’accademia di Brera.
La tematica del viaggio si ritroverà anche nella seconda produzione video intitolata In My Eyes, ideata da Orianna Fregosi e realizzata dalla fotografa Irene Malfanti appositamente per il festival.

Oltre a cucina tradizionale ed esposizioni artistiche, si potrà partecipare ad una serie di appuntamenti di forte richiamo: concerti, aperitivi in musica ed originali performance.
Protagonista d’eccezione sarà il CONCIORTO, duo composto da Gianluigi Carlone (membro della Banda Osiris) e Biagio Bagini (autore di programmi radiofonici per Rai Radio2 e di storie e musiche della tv per ragazzi e bambini) che ci allieteranno con un originalissimo concerto in cui natura e tecnologia si uniranno: le verdure verranno collegate a particolari sensori e grazie alla tecnologia Ototo-Arduino e al solo tocco emetteranno i suoni che accompagneranno ai loro testi.


Grande novità di quest’anno sarà la radio ufficiale di POP EAT, con il coinvolgimento dell’emittente Radio Contatto Popolare Network: durante le due giornate verrà allestito un salottino dedicato in Piazza Querciola da cui le due giovani speaker Ludovica Matteucci e Giulia Rossi trasmetteranno le interviste ai protagonisti e al pubblico partecipante ed i concerti.

PIATTI E SAPORI DEL TERRITORIO
Apertura punti ristoro ore 19.30
Coniglio farcito | Tordei | Panigazi | Sgabei | Panizza con Verdure fritte e Salvia| Frittelle di Baccalà | Pestaroi | Totani ripieni | Verdure fritte |Crostini con Lardo e Salumi nostrani |Pan de Galea (Panzanella)| Verdure fresche da passeggio | Spiedini di Verdure grigliate |Frittelle di Mela |Frittelle di Uvetta |Baccalà in agrodolce | Torte di verdura | Menù bambini | Centrifughe |Prosciutta Castelnovese | Focaccia con rosmarino |Kizoa (Focaccia con salsiccia)|Crostini con acciughe| Crostini con pomodorini e pesto| Vermentini e Vini locali| Birra artigianale|

Tutti i piatti e le bevande saranno distribuiti all’interno del borgo storico -


ESPOSIZIONI – PERFORMANCE – WORKSHOP – TALK – CONCERTI
Tutti gli eventi e le mostre sono visitabili dalle 17-00 alle 00-00 ad ingresso gratuito

Alice Lombardi - NELLA CASA DI ALICE DI SALVIA E ROSMARINO: mostra fotografica e salottino degustazione dalle ore 17.30-19.30, Palazzo Du Jardin
Alfio Antognetti – LO SCRANNO DI CARLO MAGNO – HAGIA SOPHIA #8: mostra installazione, Oratorio dei Bianchi
Irene Malfanti – IN MY EYES: produzione video Giardino Palazzo Amati, proiezione sabato ore 21 e domenica ore 22.00
Francesco Siani – BOCCONE AMARO: mostra di arte contemporanea, Casa Fazzi – Ponzanelli
Veronica Fonzo – VIAGGIO NEL MONDO DELL’INFANZIA: mostra di illustrazioni e scultura, Palazzo Ferrari
Flavia Robalo – IL VIAGGIO DEL SOGNO: mostra di illustrazioni e scultura, Palazzo Ferrari
Maggy Bettolla – VIAGGIO NEI LUOGHI ABBANDONATI: esposizione fotografica Torretta Circolare, Piazza Querciola
Sara Pierotti – MESSAGGI E PENSIERI ILLUSTRATI: mostra di illustrazioni Enoteca Regionale della Liguria
Francesca Bonafortuna – SOUL KITCHENBLOGSPOT - QUANDO LA MUSICA INCONTRA IL CIBO: mostra fotografica, Giardino la Rebellera
Enrica Pizzicori – LA CENA DELLA TENTAZIONE: mostra installazione, Giardino Palazzo Amati
Diego Garbini, Michela Brondi (Edizioni Platò) – GLI ERBETTI DI IOLE: mostra di illustrazioni, Palazzo Orzo
Francesco Zoppi – THE CODFISH TALE, IL VIAGGIO DEL BACCALÀ DALLA NORVEGIA AI NOSTRI PIATTI: esposizione fotografica, Palazzo Lazzotti
Stefanie Oberneder – C’ERA PRIMA L’UOVO: installazione, Giardino Palazzo Amati
Nicolò Camaiora – BELIN CONCEPT: arte e design, Casa Rocchi
Gloria Ferrari – PROTOTIPI TAKE AWAY: illustrazioni e artigianato, stand via Dante 49
MAPPE - Progetto integrato comunità migranti di Castelnuovo Magra e artisti del corso di terapeutica artistica dell’accademia di Brera coordinati da Tiziana Tacconi: installazione, Fondo Rocchi
I DID IT MY WAY - Progetto integrato comunità migranti di Castelnuovo Magra coordinati da Francesca Gianfranchi: artigianato artistico, Fondo Rocchi
THE HORIZON IS FAR AWAY – a cura di Saber Snoussi e Giulia Sergiampietri, Fondo Rocchi
Le Pierine – NEL MAGICO MONDO DELLE PIERINE: sartoria artigianale in stile retrò, Dimora Garibaldi
MAKAWEE di Laura Nerbi: artigianato tessile naturale, Vecchio Macello
Eattiamo Local Food Everywhere: vendita prodotti tipici e food box, Piazza Querciola
Piccolo Scrigno antichità: vendita arredamenti in stile vintage, industriale e country chic, allestimenti nelle vie del centro storico

PERFORMANCE LE GROTTESCHE - Un viaggio grottesco alla scoperta di una Castelnuovo Inedita, Giardino La Rebellera - DOMENICA ore 19.00

POP EAT TALK
CONVERSAZIONE SULL’OPERA Lo Scranno di Carlo Magno – HAGIA SOPHIA #8 di Alfio Antognetti, Oratorio dei Bianchi - SABATO ore 20.30
POP EAT TALK - Il CIBO IN VIAGGIO: Francesco Zoppi presenta il libro THE CODFISH TALE, IL VIAGGIO DEL BACCALÀ DALLA NORVEGIA AI NOSTRI PIATTI e i giovani imprenditori di EATTIAMO raccontano come valorizzano e distribuiscono le eccellenze del cibo italiano. Modera Paolo Marcesini, Direttore della rivista Memo Grandi Magazzini Culturali, Giardino Palazzo Amati - DOMENICA ore 21.00

SPAZIO BIMBI
PICCOLA SARTORIA DA CUCINA: Laboratorio sartoriale per i bambini a cura di Sara Navalesi de Le Pierine. Età 6-11, max 20 partecipanti. Cortile Palazzo Orzo - SABATO ore 18.30-20.00
ERBETTI DA MANGIARE: Laboratorio di riconoscimento erbi e fiori commestibili a cura di Elisabetta Pollone. Età 4-10, max 20 partecipanti. Cortile Palazzo Orzo - DOMENICA ore 18.30-20.00

AREA GIOCO/LETTURA/PAPPA: SABATO E DOMENICA DALLE 17.00-23.00
L'Ape Libraia: speciale selezione di libri per bambini, Piazza Querciola
ABYGAILLE FAMILY ART CAFÉ: Menù bambini e Centrifughe, Piazza Querciola

POP EAT MUSIC
FRANCESCA BONAFORTUNA: performance musicale tra cibo, parole e immagini, Giardino La Rebellera - SABATO ore 19.00
CONCIORTO di Gianluigi Carlone (Banda Osiris) e Biagio Bagini: performance musicale in cui natura e tecnologia si fondono, dando vita a un concerto suonato con ortaggi, Piazza Querciola - SABATO ore 22.00
FEDERICO FAGGIONI – JUKEBOX SOMMELIER: degustazione sonora ad alto tasso di qualità, Giardino la Rebellera - DOMENICA ore 19.00
ALBERTO BENICCHI QUARTET: JAZZ SOTTO AL CASTELLO a cura dell’ARCI Centro Storico Castelnuovo Magra, Piazza Querciola - DOMENICA ore 22.00
GIUNGLA STREET BAND di Accademia Musicale A. Bianchi: musica itinerante nelle vie del centro storico, sabato 19 e domenica 20

POP EAT RADIO
CONTATTO RADIO POPOLARE NETWORK: interviste a cura delle speaker radiofoniche Giulia Rossi e Ludovica Matteucci, Piazza Querciola dalle ore 18.00

POP EAT CONTEST
La ricetta del cuore.
Durante le giornate del festival i partecipanti saranno invitati a scrivere la loro ricetta del cuore e a lasciarla all’interno di una boule in vetro. Domenica sera verrà sorteggiata e letta la ricetta vincitrice. Punto raccolta ricette in Piazza Parlamento

Per garantire una maggiore accessibilità al festival sarà possibile usufruire del servizio di navetta gratuito con partenza da Centro Commerciale La Miniera (Loc. Molicciara).
Orario 17.00-24.00
Domenica 13 agosto 2017 alle 11:30:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





VIDEOGALLERY



Sondaggio

Dove farete gli ultimi acquisti di Natale?

























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Via Fratelli Rosselli, 33 - 19121 La Spezia
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News