LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 14.16 del 22 Novembre 2017

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Inaugurata ieri la scuola primaria di Aulla, a sei anni dall'alluvione

Vallettini "Non sono mancati problemi dell'ultimo momento, c'era molta pressione ma ce l'abbiamo fatta"

Inaugurata ieri la scuola primaria di Aulla, a sei anni dall´alluvione
Lunigiana e Apuane - Sono trascorsi quasi sei anni da quel giorno maledetto. La bomba d'acqua che a metà pomeriggio di quel 25 ottobre 2011 scese da Viale Lunigiana devastando mezza città, è ancora negli occhi degli aullesi che persero concittadini, affetti, automobili, perfino intere abitazioni. I segni di quella tragedia sono stati levigati mese dopo mese ma a livello strutturale mancavano all'appello sopratutto le risposte da dare ai più piccoli. Sei anni non sono pochi, specie se ogni mattina la tua aula è un container, indipendentemente da che clima e che tempo c'è fuori.

E' dedicata a loro, ai duecento bambini che animeranno questo primo simbolico anno scolastico, la mattinata odierna: una data speciale, a pochi giorni dal sesto anniversario dell'alluvione: in occasione dell’inizio dell’anno scolastico 2017/2018, sono state finalmente inaugurate le nuove scuole elementari di Aulla, alla presenza del presidente del sindaco di Aulla Roberto Valettini, dei suoi colleghi primi cittadini lunigianesi, dell’assessore regionale alla pubblica istruzione, Cristina Grieco. Vallettini ammette che si è giunti alla fine di un percorso pieno di ostacoli: "Non sono mancati problemi dell'ultimo momento, c'era molta pressione ma ce l'abbiamo fatta".

Il nuovo polo scolastico che sostituisce gli ormai famosi container bianchi, sollevando il Comune delle spese per l'affitto degli stessi, ospita i bambini della Primaria, materna e nido mentre ci vorrà ancora tanta pazienza, più di quanta sia stata spesa in questi difficili anni '10, per la consegna degli edifici delle scuole medie i cui lavori non sono ancora iniziati. Nello stabile anche una grande palestra che finalmente permetterà agli scolari di muoversi in libertà e sicurezza, com'è giusto che sia. Cinque classi modulari e cinque a tempo pieno. Per festeggiare l’inizio dell’anno scolastico e l’ingresso nella nuova scuola, che si trova tra i quartieri Groppino e Barcara, i bambini sono stati invitati ad una merenda di benvenuto alla quale sono stati coinvolti anche i genitori. Una bella mattina che segna un nuovo inizio e uno sguardo al futuro un po' più ottimista.
Sabato 16 settembre 2017 alle 14:52:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara



VIDEOGALLERY


FOTOGALLERY



VIDEOGALLERY

























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Via Fratelli Rosselli, 33 - 19121 La Spezia
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News